Gradita prenotazione telefonica - tel. 0546.64.22.07 - Consulta la mappa per trovarci!             


Anche quest'anno tante serate estive, in compagnia di un'ottima musica dal VIVO.

Clicca qui per vedere il programma delle serate 2015 - Aggiornato!

 
 

La Taverna di Oriolo, grazie all'adesione all'associazione "Torre di Oriolo" da oggi può allestire pranzi e cene di matrimonio od altri eventi nel suggestivo sfondo della Torre

Inviateci una mail con le vostre richieste.

 
 

... e' un posto tutto da scoprire, curato nei particolari con molta misura, caldo, senza eccessi di rusticismo. Ci si sta benissimo, in inverno, col camino acceso quando fuori bussa la nebbia e si compensa l'afa d'estate nella terrazza esterna. Per la sua tranquilla e verdeggiante ubicazione e per il comodo parcheggio, il locale si presta particolarmente per matrimoni e cerimonie in genere. Si accettano carte di credito (Visa - Maestro - Mastercard) e Bancomat.



... si apre con sfiziosi antipasti come la chicca di frate Alberigo (polenta con funghi porcini, leggermente tartufata con crema di noci) oppure bruschetta e prosciutto alla brace. La pasta e' fatta in casa e ineccepibili sono le proposte a cominciare dai ballanzoni (golosi tortelli al ripieno di ricotta, patate, mandorle, pancetta affumicata e conditi con porcini). I dolci sono rigorosamente di produzione propria e comprendono torta di ricotta e semifreddo di mascarpone impreziosito da caldi frutti di bosco. Attenzione per i prodotti stagionali, che si concretizza nelle proposte aggiunte al menu'.

Il Menu' in dettaglio



Intorno alla meta' dell'XI secolo fu eretta sul colle di Oriolo, ad opera degli Arci vescovi ravennati, la prima Rocca: per la sua importanza strategica essa fu oggetto di frequenti contese tra Forlivesi, Faentini e Ravennati, finche', nel 1474 i Manfredi, signori di Faenza, l'acquistarono, e diedero il via ad importanti lavori di ristrutturazione. L'Inferno della Divina Commedia ci racconta inoltre che la Rocca ospito' l'esilio del frate Alberigo Manfredi, qui rinchiuso ad espiare la pena inflittagli per aver commesso l'avvelenamento dei suoi cari.Nel 1984 per gentile donazione della famiglia Caldesi, essa fu ceduta alla comunita' faentina e ancora oggi e' meta di pittori che la ritraggono nello splendido parco che la circonda, e da estimatori di antiche costruzioni. E' proprio nelle vicinanze della storica Rocca, nel verdeggiante paesaggio delle colline faentine, che sorge il nostro ristorante.


 
L'area aperitivi è stata rinnovata!
                      
                      
Quando la stagione lo permette, è possibile prendere un aperitivo nel nostro giardino,
scegliendo tra gustosi cocktail e ottimi vini locali.
 
Alcuni scorci dei nostri locali...
                      
(clicca sulle immagine per visualizzarle)
                  
...e i nostri appetitosi piatti!
 

Via Di Oriolo 20/1
48018 - Faenza (RA)
Tel. 0546.64.22.07
Email: info@latavernaoriolo.it
P.IVA 01133630390

Apertura: da ottobre a maggio compresi chiusura settimanale lunedì e martedì
Da giugno a settembre compresi chiusura settimanale martedì (aperti i lunedì)
festivi aperti anche a pranzo

Telefonateci per sapere se siamo aperti il sabato a pranzo!

Orario: a pranzo dalle 12:30
a cena dalle 19:30